Start up imprese televisive – acquisto diritti sportivi - Commissione Tributaria Regionale Roma, sez. 38, sent. n. 77 del 11/2/2011

Commissione Tributaria Regionale Roma, sez. 38, sent. n. 77 del 11/2/2011

 

I costi relativi all'acquisto di diritti sportivi avendo una validità limitata nel tempo e nello spazio non possono essere posti in correlazione con futuri ricavi e possono partecipare alle spese di esercizio e a quelle del successivo esercizio. I diritti di sfruttamento delle opere cinematografiche sono da considerare beni immateriali e da ammortizzate secondo le regole dell'art.68, comma 1, del DPR 917/1986, in vigore alla data interessata. I costi per l'utilizzo del satellite sono meri canoni di locazione che non determinano il sorgere di alcun diritto sulla proprietà o altro diritto reale. Il principio contabile statunitense,c.d. Fas 51, non esplica alcuna efficacia nell'ordinamento italiano.

 

Fonte: CED Cassazione

Modulistica utile