Commiss. Trib. Reg. Piemonte Torino Sez. X, 02/03/2011, n. 17

Gli atti esenti da imposta di donazione sono soggetti alla sola registrazione e non anche al pagamento dell'imposta di registro in misura fissa (Nel caso di specie, il padre della contribuente rinunciava, senza alcun corrispettivo, alla quota di un sesto indiviso di usufrutto in favore della figlia Irene. Tale quota veniva valorizzata ai fini fiscali in 3.000 Euro. Il Notaio, in sede di registrazione, non effettuava il pagamento dell'imposta di registro, ritenendo che fosse da registrare gratuitamente. L'ente impositore pretendeva il pagamento dell'imposta di registro in misura fissa per Euro 168,00. Si opponeva il contribuente evidenziando come l'art. 55 riguardasse l'obbligo della registrazione e non l'obbligo di pagamento dell'imposta fissa).

Fonte: Pluris UTET Giuridica - CEDAM, 2011

Modulistica utile